Dimostrazione di wadaiko

Taiko: i tamburi giapponesi per commemorare il 400° anniversario della Guerra d’estate

In questo articolo vi propongo la dimostrazione di wadaiko 和太鼓 (tamburi tradizionali giapponesi) tenutasi in occasione del 400° anniversario dalla Guerra d’estate (Natsu no Jin 夏の陣), a cui ho avuto modo di assistere in uno dei miei viaggi in Giappone. La Guerra d’estate fu una storica battaglia combattutasi nel 1615 e che ebbe come terreno di scontro il Castello di Osaka e dintorni. La battaglia, successiva alla Guerra d’inverno 冬の陣 del 1614, decretò la caduta definitiva dell’ultima fazione di lealisti al clan Toyotomi e l’ineluttabile egemonia del clan Tokugawa, già al potere dopo la vittoria nella battaglia di Sekigahara (1600).

Retroscena storico

In seguito all’unificazione del Paese portata a termine da Tokugawa Ieyasu nel 1600 (dopo aver sconfitto il clan Toyotomi nella bataglia di Sekigahara) e la proclamazione del nuovo bakufu di Edo (l’odierna Tokyo), i superstiti del clan Toyotomi decisero di ricostruire il castello di Osaka. La tensione tra i due clan, i Tokugawa e i Toyotomi, non tardò a farsi sentire, fino a scoppiare nella spedizione punitiva da parte di Ieyasu che nel novembre 1614 portò, con la Campagna d’inverno all’assedio del castello di Osaka e, tra maggio e giugno 1615, alla disfatta definitiva di

Stele commemorativa presso il luogo del suicidio di Hideyori e sua madre, parco del castello di Osaka.

ciò che rimaneva del clan Toyotomi (Natsu no Jin, la campagna d’estate conclusasi con la battaglia di Tennoji). Da allora, la dittatura paramilitare del governo Tokugawa regnò incontrastata per quasi tre secoli sull’intero Giappone. Toyotomi Hideyori, l’erede di Toyotomi Hideyoshi, si suicidò insieme alla madre Yodo-dono in una delle torri del castello, dopo un’estenuante, ma infruttuoso tentativo di sfuggire alle truppe di soldati Tokugawa, che avevano ormai espugnato il castello. Nella foto accanto è ritratta una stele commemorativa che è possibile visitare all’interno del parco del castello di Osaka, precisamente oltre il fossato interno, nelle vicinanze della rampa che conduce alla torre principale.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: